PROLOCO di Castel San Giovanni

Fiere, eventi, mostre, sagre, musica, enogastronomia della Val Tidone e della provincia di Piacenza
Ads

A Castel San Giovanni un ricco calendario di eventi per tutti aspettando Natale

conferenza-stampa-dicembreSi inizia giovedì 6 dicembre con il concerto natalizio del Coro Alpini Valtidone al Teatro Verdi (ore 21.00) per proseguire fino al 25, e oltre, con una serie di eventi, iniziative e spettacoli che rallegreranno l’attesa del Santo Natale. “Ci siamo impegnati al massimo – ha sottolineato il Vice Sindaco Giovanni Cattanei – per regalare ai castellani, ma a tutti gli abitanti della Val Tidone e non solo, un calendario di iniziative che permettesse di creare quell’atmosfera di festa e condivisione che si respira soltanto in occasione del Natale. Ringrazio tutti coloro che hanno permesso di mettere in cantiere questo mese di eventi, a partire dagli uffici comunali alle associazioni con la Pro Loco in testa, ai commercianti e agli sponsor senza i quali molte iniziative non si potrebbero realizzare. Castel San Giovanni, comune capofila della Val Tidone e Val Luretta, deve sentire anche la responsabilità di regalare a tutti gli abitanti del territorio un’opportunità di vivere insieme il Natale e la sua attesa”.

Tra le decine di eventi e iniziative, spiccano senza dubbio gli appuntamenti con la tradizionale casetta di Babbo Natale (sabato 22) a cura della Pro Loco, lo spettacolo delle Fontane danzanti (22 dicembre) e le opere lignee degli scultori del legno dell’alta Val Camonica (21 e 22 dicembre) che realizzeranno le statue con cui verrà allestito il presepe nella serata del 22 in Piazza XX Settembre.

A presentare l’attesa novità delle Fontane Danzanti è Ivano Castagna di Sagit: “Si tratta di uno spettacolo di circa 40 minuti – ha detto – che unisce musica, fuoco e acqua. E’ l’anteprima di un tour che toccherà nel 2019 moltissime città italiane. Sono certo che sarà molto divertente e affascinante. Ringrazio lo sponsor privato che ha permesso la realizzazione e il Comune che ha colto l’opportunità di regalarlo ai cittadini”. La Pro Loco allestirà la casetta di Babbo Natale sotto i portici delle scuole elementari in Piazza XX Settembre, dove il 15 dicembre si potrà consegnare la letterina per ritirare poi il 22 il proprio dono dalle mani dello stesso Babbo Natale. “Insieme alla consegna dei doni – ha ricordato Sergio Bertaccini, Presidente della Pro Loco, accompagnato da Sebastiano Calabrò e Pierprimo Bellinzona – allestiremo un angolo di dolcezza con la distribuzione di cioccolata e meringhe, e tante altre piccole sorprese per bambini e adulti”.

Gli Assessori Federica Ferrari e Valentina Stragliati, nel ringraziare il prezioso lavoro svolto dagli uffici comunali e da tutti i volontari, commercianti e sponsor, hanno sottolineato l’aspetto corale del calendario di eventi che vede partecipi e protagoniste molte realtà e associazioni del territorio, a testimonianza della grande attesa e del coinvolgimento in queste iniziative. “Un calendario così ricco – ha detto Stragliati – in 10 anni da amministratore non l’ho mai visto. I castellani e non solo penso che potranno essere contenti”.

L’8 dicembre il centro storico si animerà con gli zampognari “I Pedra” (dalle 15 alle 19), mentre alle 21 l’associazione Onlus “Pierluigi Bricchi per i bambini” presenterà al Teatro Verdi il concerto lirico in collaborazione con il Conservatorio Nicolini di Piacenza. Il 14, alle ore 20.30 al Cinema Teatro Moderno, recita di Natale della scuola San Francesco “Una stella speciale” e alle 21 all’Oratorio San Filippo Neri la presentazione del libro “Il 1968 a Castel San Giovanni – Eventi e testimonianze”. Sabato 15, in centro storico, spazio all’animazione itinerante della Mabò Band (dalle 15 alle 19) e alle 21 per la stagione musicale del Teatro Verdi, sul palco “Gli archi del ‘700”. Sempre al Teatro Verdi, domenica 16 alle 15.00, il circolo lirico G.Poggi presenterà “Pomeriggio lirico con Auguri di Natale”, mentre martedì 18 alle 21.00, per la stagione di prosa, in scena il musical “Kiss me Kate”.

Si passa a venerdì 21 dicembre, quando i giovani dell’Oratorio San Filippo Neri presenteranno al Cinema Teatro Moderno (ore 21) la serata di cabaret e musica dal vivo. Il 22, oltre alla casetta di Babbo Natale, i maestri del legno e le Fontane Danzanti, si troveranno in piazza XX Settembre i mercatini di Natale e spettacoli di baby dance e l’animazione itinerante degli zampognari “I Pedra”. Sempre il 22, alle ore 16.00, al teatro Verdi il “Concerto Natalizio” della scuola di danza Ist. Palestrina e, alle 18, nella collegiata la Santa Messa dello Sportivo con rinfresco a seguire per le associazioni nell’Oratorio San Filippo Neri. Domenica 23 dicembre, infine, alle ore 16.30 lo spettacolo di burattini per bambini “Babbo Natale e il pacco segreto” al Teatro Verdi.

Gli eventi proseguono anche dopo natale con lo spettacolo musicale della Piccola Orchestra Stabile Cinema Moderno – Campagna tende AVSI alle ore 21 del 28 dicembre al Cinema Moderno e con la tombolissima organizzata dalla Conferenza San Vincenzo De Paoli per domenica 30 dicembre sempre al Cinema Moderno alle ore 20.30.

Nei prossimi giorni, inoltre, aprirà la pista di pattinaggio su ghiaccio in Piazzale Carona con apertura dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 20 e il sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 12.30 e dalle 14 alle 20.

Un calendario, dunque, ricchissimo e vario, capace di attirare gente non solo da Castel San Giovanni ma tutta la vallata, grazie anche all’agevolazione introdotto dall’Amministrazione comunale, che ha reso gratuiti tutti i parcheggi – tranne quelli su corso Matteotti, da sabato 1 dicembre al 6 gennaio.